Ultima modifica: 9 Marzo 2020

241 – Disposizioni operative per l’attuazione del DPCM 4 marzo 2020

Ai Docenti,
p.c., agli Studenti e ai Genitori,
al DSGA e al Personale ATA
dell’IIS “Francesco Redi” di Paternò, Belpasso e Biancavilla

Circolare n. 241 del 09/03/2020

Oggetto: Disposizioni operative per l’attuazione del DPCM 4 marzo 2020

Gentilissimi docenti,

Come a tutti noto, il Governo, con il DPCM del 4 marzo 2020¸ “allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID – 19 sull’intero territorio nazionale” ha disposto tra, l’altro, “la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado”, assegnando, al contempo, ai Dirigenti Scolastici il compito di attivare, ove possibile e per tutta la durata della sospensione delle stesse, “modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità”.

Conosco il senso di responsabilità etica e professionale che Vi contraddistingue, nessuno escluso; ho avuto modo di apprezzare, in questo primo scorcio dell’anno scolastico, le competenze e la scelta già compiuta da tanti di Voi nell’attivare forme diverse di didattica a distanza con le proprie classi, attraverso le varie modalità che la tecnologia oggi è in grado di offrire, oltre che l’impegno nella didattica “tradizionale”.

Come comunità educante siamo chiamati a sostenerci a vicenda, ognuno per il ruolo che ricopre, per affrontare insieme un’emergenza che, ne sono certa, rinsalderà la nostra scuola, la farà crescere, la renderà migliore, puntando a fare sistema, a non improvvisare, a condividere scelte adeguate alla nostra situazione d’Istituto, per dare risposte precise alle famiglie e agli studenti, in presenza e a distanza, con modalità differenti per raggiungere tutti, con modi e tempi adatti a ciascuno, così che nessuno rimanga indietro.

Nel mio ruolo di Dirigente Scolastico, in questo momento così insolito e delicato, che mi chiede in maniera precisa di contemperare specifiche e dettagliate esigenze di natura sanitaria (evitare il concorso di molte persone nel medesimo luogo e, ove possibile, riunioni collegiali; praticare gli interventi igienici richiesti per legge, assicurando le prestazioni indispensabili) con la necessità di attivare la didattica a distanza in ragione della situazione e delle tecnologie a disposizione,

nella precipua determinazione, che certamente ci accomuna, di non voler “bruciare” questo tempo inedito che ci viene consegnato,

V’INVITO

a garantire, in primis, la Vostra reperibilità per eventuali esigenze di servizio e ad attivare modalità di didattica a distanza secondo le seguenti indicazioni.

Nell’attesa di ricevere l’attivazione della piattaforma Google Suite For Education, predisposta da codesta istituzione scolastica per tutte le classi (a seguito della quale sarà erogato un corso on line per tutti i docenti, in data e modalità da definire), ciascun Coordinatore provvederà, sentito il proprio Consiglio, ad individuare e a predisporre strumenti di e-learning ritenuti più opportuni allo scopo, favorendo nella scelta una quanto più equa accessibilità agli studenti.

Per accelerare l’avvio di un’unica piattaforma, non appena ottenuta l’attivazione, già nella giornata odierna ogni Coordinatore di classe riceverà un file in formato Excel contenente i dati anagrafici degli alunni: sarà sua cura compilare i campi mancanti (indirizzo di posta elettronica e numero di cellulare di ciascun discente) e, ultimata la compilazione, inviarlo nuovamente all’indirizzo di posta elettronica del mittente ( supporto@isfrancescoredi.edu.it ).

Si precisa, altresì, che il Coordinatore di classe avrà il compito di favorire una comunicazione funzionale alla distribuzione equilibrata delle consegne assegnate ai ragazzi che, in questa prima fase, avranno l’obiettivo di consolidare gli apprendimenti pregressi.

Per le classi Seconde e Quinte si raccomanda di riservare una particolare attenzione alla preparazione propedeutica alla somministrazione delle prove INVALSI.

Per dare continuità ai processi di inclusione avviati in presenza a favore dei nostri alunni con Bisogni Educativi Speciali, la modalità scelta per attivare percorsi di didattica a distanza dovrà, comunque, contemplare percorsi coerenti e rispondenti alle specifiche esigenze.

Le scelte effettuate e le azioni poste in essere, che ciascun docente avrà cura di documentare, diventeranno occasione di confronto all’interno dei successivi Dipartimenti e Consigli di classe.

La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Giuseppa Morsellino

Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi e per gli effetti dell’art. 3 comma 2 D.Lgs 39/93

 

 




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie. No, dammi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi